Wolf Sauris, la qualità di una valle incantata!

Wolf Sauris, la qualità di una valle incantata!

2044

Continua il programma di interviste ai nostri partner, oggi abbiamo il piacere di conoscere da vicino il Prosciuttificio Wolf Sauris.
Un’azienda che ha la fortuna di sorgere tra le alpi Carniche e vicino all’omonimo lago, in un contesto davvero spettacolare da apparire quasi “incantato”. La storia del Prosciuttificio Wolf Sauris inizia nel 1862 e arriva fino ai giorni nostri. Ce la racconta Andrea Tubaro, Direttore Commerciale.

Professionalità e passione per il lavoro dal 1862 ad oggi: quali sono state le evoluzioni più importanti del prosciuttificio nel corso degli anni?

Prosciuttificio Wolf Sauris
La sede del Prosciuttificio Wolf Sauris

L’antica tradizione norcina a Sauris è ancora attuale grazie alla passione e dedizione della Famiglia Petris che ha tramandato nel corso degli anni le tecniche di lavorazione, migliorandole e affinandole al fine di essere sempre al passo con i tempi e alle sempre più esigenti richieste di mercato.

Il paesaggio della Valle di Sauris
Il paesaggio della Valle di Sauris

Un passaggio fondamentale è stato sicuramente il riconoscimento a livello europeo della I.G.P. (Identificazione Geografica Protetta) del Prosciutto di Sauris, fiore all’occhiello della nostra produzione.

La Valle di Sauris
La Valle di Sauris

Prosciutto di Sauris: quali sono le caratteristiche che rendono questo prodotto così speciale?

Parlare di Sauris e del Prosciutto di Sauris è un tutt’uno. E’ infatti il prodotto più conosciuto e più nobile. Nasce dalla tradizione più vera di un antico popolo che, isolato geograficamente, ha portato ai nostri giorni il sapore di una lavorazione semplice ma estremamente gustosa. La stagionatura a 1212 m s.l.m., la leggera affumicatura tradizionale con il legno di faggio e la delicata salatura rendono il Prosciutto di Sauris I.G.P. un prodotto unico, sorprendente e raffinato.

Processo di affumicatura: in cosa consiste e perché è così importante nella realizzazione dei vostri prodotti?

Le antiche origini di Sauris trovano radici intorno al XII secolo, quando una piccola comunità proveniente dalla bassa baviera si insediò in questa valle. Nel corso degli anni queste tradizioni si sono mantenute vive e presenti nella vita quotidiana, negli usi e costumi.

Il guanciale di Sauris
Il guanciale di Sauris

Fra queste spicca la tradizione di affumicare i salumi per la loro conservazione. I lunghi e freddi inverni non permettevano gli spostamenti ed era davvero difficoltoso reperire il sale necessario per la lavorazione. Pertanto, in mancanza di questa preziosa materia prima, si compensava con l’affumicatura. Ancora oggi tutti i prodotti della Wolf Sauris sono leggermente affumicati secondo le metodologie del passato.

Il fiocco di Sauris
Il fiocco di Sauris

E’ importante sottolineare che i salumi vengono posti nelle stanze di affumicatura subito dopo le prime lavorazioni, in una fase in cui il prodotto sta ancora maturando e meglio assorbe la lievissima nota di fumo. I nostri prodotti sono pertanto delicati, morbidi e con un retrogusto lieve di affumicato.

Tradizione e tecnologia sotto un unico nome: innovazione. Come riuscite a combinarla con i prodotti lavorati?

E’ un equilibrio che si è potuto realizzare grazie alla pazienza e alla lungimiranza di chi ha creato e sviluppato l’azienda Wolf. Prima il Signor Giuseppe e adesso il figlio Stefano hanno saputo rinnovarsi adeguandosi alle richieste del mercato senza per questo mai perdere l’attenzione sull’obiettivo che da sempre ha contraddistinto la nostra azienda: la costanza della qualità!

Quanto incide la posizione geografica del vostro stabilimento nella stagionatura dei prodotti e perché?

Il microclima di Sauris è fondamentale e rende davvero unici i nostri prodotti. Un clima asciutto e salubre che permette una maturazione più veloce dei prodotti mantenendo inalterati i loro gusti e profumi.

Che tipo di controlli effettuate sui vostri prodotti per garantirne lo stesso standard qualitativo?

Controlli quotidiani tramite il nostro ufficio “Qualità e Controllo” e il continuo confronto fra i responsabili dei vari reparti.

Qual è il prodotto della vostra linea che viene maggiormente richiesto e perché?

I prodotti più rinomati e conosciuti sono effettivamente due: il Prosciutto di Sauris I.G.P. e lo Speck di Sauris. La qualità, la delicatezza e l’armonia dei sapori li rendono unici e apprezzati da un vasto pubblico di consumatori.

Che progetti avete per il 2017?

Il consolidamento della nostra clientela, la ricerca di nuovi clienti che sappiano valorizzare e trasmettere le qualità della nostra produzione.

Ovviamente Polo Ristorazione sarà al fianco di Wolf Sauris nella promozione della qualità della produzione delle specialità alimentari. Un grazie sincero al Sig. Tubaro per l’intervista e ti invitiamo a leggere le altre interviste con tante personalità illustri del mondo alimentare!

NESSUN COMMENTO

Lascia una risposta