Menu
Tags Posts tagged with "interviste"

interviste

759

Continua il nostro progetto di interviste ai fornitori grazie a 5 stagioni, azienda ormai consolidata nel campo delle farine, grazie a Stefano Pistollato (responsabile commerciale dell’azienda) che ci ha accompagnati in un viaggio meraviglioso tra farine, impasti, chicchi di grano e pizze.

5 stagioni
Logo 5 stagioni

5 Stagioni è un’azienda consolidata nel mercato delle farine: quanti tipi di farine producete e come vengono lavorate?

L’ampia gamma offerta dal marchio “Le 5 Stagioni” si compone di oltre 20 tipologie di prodotti, tutti di altissima qualità, distinte per tipi di lavorazione. La pizza è uno degli alimenti più famosi ed apprezzati al mondo, attorno alla quale nel tempo sono stati creati falsi miti. A questi “Le 5 Stagioni” risponde con qualità, tecnica, ricerca e testimonianza diretta.

5 stagioni
Impasti per pizza con farina 5 stagioni

In cosa consiste la forza della farina? Quanto è importante la quantità di glutine nella farina per il prodotto finale?

È molto importante saper scegliere la farina in base alla sua forza, in quanto questa incide sul tipo di impasto. Più una farina è forte più assorbirà liquidi durante l’impastamento e tratterrà anidride carbonica in maggior quantità durante la lievitazione. Questo fa sì che una farina forte permetta di creare impasti innovativi stabili alla resistenza meccanica e alle lunghe lievitazioni.

Al contrario, per impasti diretti e a breve lievitazione è consigliabile usare una farina più debole.
La forza, l’elasticità e le altre proprietà reologiche della farina vengono misurate in laboratorio con l’aiuto di strumenti sofisticati.

Per quanto riguarda la quantità di glutine, che è certamente importante per il prodotto finale, questa passa in secondo piano rispetto alla sua qualità.
Al mondo esistono moltissime tipologie di grano, di cui ci si serve per creare farine con proprietà estremamente diverse. Per raggiungere un buon risultato sul prodotto finale è fondamentale usare una miscela di grani studiata in modo specifico a seconda del tipo di lavorazione che si desidera ottenere.

Farine mix, integrali e bio: in cosa si differenziano dalle altre e che benefici apportano?

L’azienda è in continua evoluzione: il Centro di Ricerca e Sviluppo di “Le 5 Stagioni” è sempre attento alle nuove richieste e alle ultime tendenze e svolge regolarmente ricerche con l’obiettivo di ottenere l’eccellenza da ogni punto di vista.

Grazie alla vastità e alla varietà dell’intera gamma di farine riusciamo ad accontentare i consumatori che oggi sono sempre più attenti ai valori nutrizionali degli alimenti.
In tal senso la distinzione e la diversificazione dei prodotti bio, mix e integrali rappresentano un’offerta studiata in modo puntuale per rispondere a tali esigenze.

Che cosa determina il tipo di macinatura del grano? Qual è la differenza tra le farine raffinate e non raffinate?

Innanzitutto dal nostro punto di vista non è corretto parlare di “raffinazione” riferendosi alle farine, in quanto queste si ottengono precisamente attraverso la macinazione e la setacciatura del grano. Le moderne tecnologie di macinazione a cilindri consentono di dividere il chicco di grano in circa 25 sottoprodotti, ognuno dei quali possiede caratteristiche uniche, totalmente diverse dagli altri. Successivamente spetta a noi decidere come ri-assemblare questi passaggi in modo da ottenere il prodotto desiderato.

La classificazione delle farine avviene anche in base alla quantità di crusca, ossia di buccia che ricopre il chicco, in esse contenuta: il Tipo Integrale contiene tutti i passaggi, quindi anche tutta la crusca. Seguono poi il Tipo 2, Tipo 1, Tipo 0 e Tipo 00. La farina tipo 00 è più bianca in quanto la crusca è stata interamente scartata.

5 stagioni
Foto dall’alto dello stabilimento aziendale

Abbiamo letto nel vostro sito che visitate periodicamente i vostri clienti per incontrare di persona le esigenze e le necessità presenti in cucina: in cosa vi aiuta e perché lo fate?

Il nostro staff tecnico affianca costantemente i nostri clienti per capire le tecniche più adatte da utilizzare in modo da sfruttare al meglio i nostri prodotti. A questo scopo organizziamo diversi eventi tematici, le Giornate al Mulino, che prevedono un numero chiuso di partecipanti (ad esaurimento richieste). Sono giornate condotte dai nostri tecnici e dedicate proprio ai nostri clienti.

Quest’anno, proprio per essere sempre più vicini ai nostri consumatori, abbiamo introdotto con “Le 5 Stagioni” il percorso #buonoasapersi dedicato ad una corretta educazione al consumo della pizza e volto a sfatare i falsi miti legati a questo alimento, a dimostrazione che con la scelta delle giuste farine, la corretta lievitazione e la lavorazione adeguata si ottengono facilmente prodotti non solo buoni ma anche sani e digeribili.

5 stagioni

Che futuro prevedete per la vostra azienda?

L’azienda è in continua espansione e continuerà a farlo, soprattutto avvicinandosi sempre di più alle esigenze dei propri consumatori, grazie anche a progetti come #buonoasapersi.

Ringraziamo ancora 5 stagioni per gli innumerevoli spunti e consigli riguardo il fantastico mondo delle farina e della pizza, che utilizzeremo sicuramente grazie ai prodotti per la ristorazione del Molino Agugiaro presenti del nostro assortimento!