Menu
Tags Posts tagged with "formazione"

formazione

987

Formazione e ristorazione, due tematiche molto calde che spesso non vengono accomunate. Purtroppo, causa il ritmo frenetico del lavoro o anche la routine, capita che alcuni chef non siano costantemente aggiornati su nuove tendenze e ottime opportunità nel campo della cucina.

Cast Alimenti scuola Ristorazione
Una delle aule tecnologicamente avanzate di Cast Alimenti, a Brescia

Proprio da questi aspetti nasce la volontà di Polo Ristorazione di offrire pillole di formazione a tutti i propri clienti, grazie alla competenza verticale di Cast Alimenti.

Cos’è Cast Alimenti?

Cast Alimenti è un istituto di formazione con sede a Brescia. Fondata nel 1996, oggi è l’unica scuola di cucina per professionisti della ristorazione con aule tecnologicamente avanzate e postazioni indipendenti.
Il tutto abbinato a una serie di docenti specializzati e competenti su particolari tematiche della cucina. Proprio questi professionisti lavorano quotidianamente in attività di ristorazione in tutta Italia e coniugano il sapere al saper fare. Due cose che spesso vengono date per scontate, ma non lo sono affatto.
Il risultato è un centro tra i primi in Italia, con centinaia di proposte formative ogni anno.

Formazione e ristorazione, la collaborazione con Polo SpA!

Polo SpA, nel 2016 ha iniziato un rapporto di collaborazione con Cast Alimenti, per offrire ai propri clienti dei pomeriggi di formazione di alto livello.

Dopo il primo anno ricco di successi e di rapidissime chiusure iscrizioni causa riempimento posti, c’è un rafforzamento della partnership. Infatti anche per le annate 2017 e 2018 verranno proposti nuovi corsi per professionisti della ristorazione, su diverse tematiche e con chef di prim’ordine, noti in tutta Italia.

La formazione di valore ad un prezzo imperdibile, arriva lo sconto del 40%!

Corsi Cast Alimenti Polo Ristorazione
Tutti i corsi in Cast Alimenti sono scontati del 40% per i clienti Polo Ristorazione

La novità assoluta di quest’anno è lo sconto riservato ai clienti Polo Ristorazione che sono interessati a frequentare un corso in Cast Alimenti. Stiamo infatti parlando di addirittura un 40% di sconto sul prezzo visibile sul sito, un’occasione davvero unica!

La qualità della formazione di Cast Alimenti è alta e, abbinata ad aule tecnologicamente avanzate, rappresenta una scelta utilissima nel campo della ristorazione. I corsi a catalogo poi sono davvero tanti ed è facile trovare una soluzione utile di sviluppo per la propria cucina.

Creazioni vegane Polo Ristorazione
Creazioni vegane ad un corso Cast in Polo Ristorazione

Polo Ristorazione crede in modo assoluto nella formazione e la scelta di proporre lo sconto del 40% ai propri clienti, per i corsi fatti in Cast Alimenti, viene fatta appositamente per crescere insieme.
A breve verrà comunicato via mail e tramite referente di vendita il procedimento per le iscrizioni.

Quali saranno i prossimi corsi in Polo SpA?

Formazione e ristorazione, son quasi pronti anche i nuovi corsi tenuti da Cast Alimenti in Polo SpA. Nuove tematiche e idee fresche per ampliare le potenzialità della propria cucina.

formazione ristorazione polo spa
Sempre grande affluenza per i corsi Cast in Polo Ristorazione


chef Fabio Potenzano menu di Natale Polo Ristorazione

Lo Chef Fabio Potenzano ad un corso sul menu di Natale

street food polo ristorazione

La preparazione del corso sullo Street Food

A brevissimo ci saranno le nuove informazioni sui corsi, verranno inviate: via mail, sui social e sul Polo Store.
Come sempre, insieme a te in cucina!

1224

Cast Alimenti è un istituto di formazione e di aggiornamento professionale per il canale Horeca, attivo dal 1996. E’ l’unica scuola in Italia ad offrire corsi specifici per tutti i “mestieri del gusto” in aule perfettamente attrezzate.
Si tratta dunque di un punto di riferimento per la crescita e l’aggiornamento professionale per tutti gli operatori della ristorazione in Italia.

Cast Alimenti scuola Ristorazione

I corsi organizzati da Polo fino ad oggi

I corsi di aggiornamento professionale, presentati fino ad oggi da Polo, hanno visto la partecipazione attiva di molti clienti, i quali ne sono rimasti piacevolmente soddisfatti. Molti sono stati gli spunti emersi dai pomeriggi di formazione, tanto che più di qualche cliente, a distanza di tempo, ha ritenuto utile seguire nuovamente lo stesso corso.
Le tematiche affrontate son state molte, dal food cost alle ricette per il menu di Natale. Corsi ben visti anche per la totale imparzialità di Polo, sempre e solo parte organizzatrice degli eventi.

La scelta di collaborare con Cast Alimenti

logo cast alimentiCast Alimenti è un brand conosciuto da tutti nel nostro settore. Un punto di riferimento per la formazione, sia per chi si avvicina ai mestieri del canale Horeca sia per i professionisti già impegnati nel quotidiano nella ristorazione.
Il know-how acquisito negli anni di attività ha portato Cast Alimenti ad un’offerta formativa di quasi 200 corsi all’anno. Numeri importanti che fanno capire quanto sia vasta e profonda la conoscenza del nostro settore. Ovviamente legata a docenti, noti a livello nazionale, che ogni giorno sono impegnati nel mondo della ristorazione o della pasticceria.
Polo cercava da tempo un partner di valore che permettesse di ampliare la gamma formativa, aggiungendo regolarità e mantenendo lo stesso livello qualitativo ad ogni corso. Ecco che il passaggio è stato scontato e abbiamo scelto di collaborare con Cast Alimenti diventando uno degli sponsor principali.

Quali vantaggi per i clienti?

La collaborazione tra Polo e Cast Alimenti ovviamente porterà grandi vantaggi ai nostri clienti. Parliamo di benefit sia a livello di formazione, con una proposta più ampia e continua presso Polo SpA, e anche di contatto diretto per corsi ancora più specifici da seguire nella sede di Cast Alimenti a Brescia.
La pianificazione dei corsi 2016 continuerà ad essere comunicata sul nostro sito e tramite newsletter, il suggerimento è quello di farci avere la mail per ricevere gli aggiornamenti o di seguire la nostra pagina Facebook.

Polo Cast Alimenti

Ovviamente il brand Polo sarà veicolato anche nella sede della Cast Alimenti a Brescia e tutti i professionisti della ristorazione che parteciperanno ai corsi avranno modo di conoscere da vicino la nostra azienda grazie ai materiali di comunicazione.

Polo, insieme a te in cucina.

1063

Una parte della forza vendite di Polo SpA, mercoledì 18 Novembre, ha visitato lo stabilimento di Olitalia e nel pomeriggio è tornata a visitare Orogel.
Polo organizza spesso degli incontri formativi per la propria forza vendite dai partner commerciali, si tratta di un’ottima opportunità per capire le nuove tendenze e di come si muove il mercato. Due partner molto importanti sono proprio Olitalia e Orogel, per gli elevati standard qualitativi e per l’innovazione nella produzione.

La visita ad Olitalia

Olitalia

L’olio di oliva è un prodotto indispensabile nella cucina italiana e spesso ne parliamo nel nostro blog di notizie per la ristorazione (i cambiamenti col tappo antirabbocco, approfondimento sull’olio di oliva, etc.). Abbiamo così pensato di capirne di più visitando la sede di uno dei principali produttori italiani.
L’oleificio Olitalia da oltre 30 anni produce oli e aceti di alta qualità, selezionando le materie prime e certificando i propri prodotti.

Polo Romagna visita Olitalia

L’estrazione dell’olio dalle olive avviene in due fasi: la macinazione della polpa e la successiva separazione della fazione oleosa dagli altri componenti solidi e liquidi.
L’olio grezzo, una volta superati i controlli e le analisi, viene convogliato verso l’impianto di lavorazione, dove subisce un processo di raffinazione. Un processo composto da “microattività” (degommaggio, neutralizzazione, winterizzazione, decolorazione, deodorazione e brillantatura) che si basa su tecnologie avanzate.

automazione Olitalia

Lo stoccaggio avviene in grandi serbatoi meccanici in acciaio per eliminare il contatto del prodotto con aria e luce e inibire la comparsa di processi fermentativi.

Olio italiano Olitalia

imbottigliamento Olitalia

L’imbottigliamento è uno dei processi più importanti in Olitalia e una grande parte dello stabilimento è dedicata a questa fase. Prima avviene il riempimento, poi la tappatura e infine l’etichettatura con l’inserimento del lotto e delle scadenze.

La visita ad Orogel

Orogel è un partner importante per Polo nel campo delle verdure surgelate. Così dopo circa due anni, la nostra forza vendite è tornata a Cesena per visitare la prima azienda italiana di verdure fresche surgelate.
Tutti i prodotti Orogel sono italiani al 100% con le uniche eccezioni dei cavoletti di Bruxelles e delle carotine baby.

Polo torna in Orogel

La peculiarità principale di Orogel è quella di aver capito le potenzialità del territorio circostante e di aver costruito stabilimenti vicino a alle campagne. In questo modo le verdure raccolte e lavorate si possono considerare a km 0, con valori nutrizionali praticamente inalterati.

Per qualsiasi informazione su Olitalia e su Orogel basta contattare il nostro ufficio commerciale a commerciale@poloristorazione.it.

1660

Il Menu di Natale per la ristorazione non è mai qualcosa di semplice, anzi alcune attività ripropongono quelli precedenti per non andare in difficoltà durante le festività, molto caotiche dal punto di vista lavorativo.
Quest’anno Polo ha cercato di dare alcune idee nuove ai propri clienti ospitando lo chef Giuseppe Maffioli che ha tenuto il corso “Ricette innovative per il Menu di Natale”.

Giuseppe Maffioli Chef Polo Ristorazione

Già presente in Rai e docente in una nota scuola di ristorazione, lo chef bresciano ha intrattenuto gli ospiti con diverse ricette e tantissimi spunti utili per la quotidianità in cucina, mai dimenticando il food cost.

Il Menu di Natale per la ristorazione, la premessa di Giuseppe Maffioli

Ricette innovative per il menu di Natale per la ristorazione

Lo chef ha iniziato il corso con una fantastica presentazione e introduzione sulla cucina in generale. Con importanti agganci alla cucina francese e alla tradizione italiana, Giuseppe Maffioli ha introdotto le ricette e spiegato le tematiche del contrasto cromatico del piatto, delle tante possibili cotture e nuove tecnologie, dei gusti contrapposti e del perché è importante valorizzare le proprie scelte comunicandole adeguatamente ai clienti.
Tematiche spesso viste come secondarie, ma che sono fondamentali per la quotidianità e per l’efficienza del flusso di lavoro in cucina.

menu di natale per ristoranti
Menu di Natale: la guancina di vitello
piovra arrostita ristorazione
Menu di Natale: la piovra arrostita

Ai partecipanti sono state inviate le ricette complete con procedimento e ingredienti utilizzati.
Ecco alcune foto dell’evento, l’album completo è nella nostra pagina Facebook!

.

Un grazie enorme allo chef Giuseppe Maffioli e ai suoi assistenti per la grande professionalità dimostrata.
I clienti Polo che hanno partecipato all’evento si sono complimentati con lo chef e sono rimasti più di un’ora a osservare Giuseppe Maffioli “ai fornelli” per la preparazione della degustazione finale.

Grazie anche ai clienti che hanno partecipato, l’obiettivo di Polo rimane sempre lo stesso: essere sempre più insieme a te in cucina.

1108

L’edizione veneta del Giro d’Italia APCI si è svolta in Polo SpA, lunedì 6 Ottobre. Un pomeriggio di show cooking con l’Associazione Professionale Cuochi Italiani e con un pubblico composto da circa un centinaio di professionisti della ristorazione, chef e gestori di attività.

Giro d'Italia ristorazione

Cos’è il Giro d’Italia APCI?

Si tratta di una manifestazione giunta ormai alla terza edizione e che per il 2014 può contare su ben 20 tappe, nelle diverse regioni italiane. Per il veneto è stata scelta come location la nostra azienda, segnale chiaro che ci da molta soddisfazione.
Il “Giro d’Italia APCI – in corsa tra le eccellenze culinarie” vuole essere un momento di aggiornamento professionale, legato a ciascuna regione. L’evento ha fin da subito riscosso un ottimo riscontro, tanto da avere ben 10 aziende di supporto (Barilla Food Service, Orogel, Olitalia, Demetra, Gallo Food Service, Cameo, Ballarini, La Monferrina, Tauro Essiccatori e Fusion Chef).

Giro d'Italia Chef panoramica

La tappa veneta del Giro d’Italia APCI

Lunedì 6 Ottobre l’evento è stato presentato da Davide Pini di Gastromarketing e basato sull’estrosità dello chef Danilo Angé. Entrambi professionisti di lungo corso nella ristorazione, hanno sviluppato dei percorsi tematici legati a un argomento centrale: il menu ad alta redditività.
In questi periodi infatti spesso si abbassano le spese per gli acquisti del food (food cost), credendo che il cliente finale non percepisca il cambiamento. Invece è possibile lavorare con ottimi margini solo sfruttando nuove idee e processi di lavoro che contano su tecnologie innovative, per esempio la cottura sottovuoto.

Lo chef Danilo Angé ha creato quindi una serie di proposte veramente creative e semplici da realizzare, dall’antipasto al dolce. Molti clienti, a fine corso, si sono fermati per discutere e confrontarsi con un esperto come Danilo Angé.

antipasto giro d'italia chef
L’antipasto dolce
giro d'italia primi piatti
I primi piatti
giro d'italia uovo a bassa temperatura
Uovo cotto a bassa temperatura

La chiusura dell’evento si è svolta sul giardino pensile di Polo SpA, dove gli chef delle aziende partner hanno preparato un ricco buffet per gli ospiti accorsi per la manifestazione.

Il Giro d’Italia APCI ha rappresentato un’altra occasione di aggiornamento professionale per gli operatori della ristorazione, per di più gratis.
Guarda tutti gli altri corsi in programma!

862

I corsi di formazione per la ristorazione sono per lo più basati su tematiche culinarie. Pochi sono i centri in Italia che propongono workshop di aggiornamento su argomenti come la formazione del personale e il web marketing.
Il plus dei corsi offerti da Polo sta nella specificità: tutti i docenti sono esperti del settore della ristorazione e riescono ad avere competenze verticali. I partecipanti a questi percorsi di formazione possono quindi conoscere le tematiche nei dettagli e capire come sfruttarle al meglio nel mondo del food.

Corsi di formazione per la ristorazione

Il primo workshop affronterà l’argomento della vendita del menu, attività che troppe volte viene data per scontata. Solitamente il personale di sala, per varie motivazioni, non propone o non riesce a vendere una portata in più, limitando le entrate per il ristorante.
Giuseppe Cannito, il docente del corso, spiegherà come formare i propri collaboratori in modo che si massimizzi l’offerta disponibile, per incrementare i guadagni.
Una volta assunto questo metodo di vendita, il personale di sala riuscirà, nella “routine quotidiana”, a essere parte attiva del fatturato del locale.

Corso food cost ristorazione

Il secondo corso, con docente Giorgio Soffiato, andrà a far capire quali sono le potenzialità del web marketing nel settore della ristorazione. Google, i social network e i coupon rappresentano dei megafoni giganti per promuovere la propria attività, bisogna però capire come fare.
Le due giornate serviranno proprio a questo, attraverso un percorso tra casi di successo e linee guida da rispettare.
Due pomeriggi da non perdere!

A novembre invece si terrà il corso sulla gestione del personale in ristorazione, tenuto da Giuseppe Cannito.
La tematica ci è stata richiesta da diversi professionisti desiderosi di crescere nell’ambito manageriale. Gestire un team affiatato oggi non è per niente semplice perché occorrono competenze umane e professionali di alto livello.
I tre corsi, insieme alle varie edizioni delle Finger Food Experience, sono delle proposte di crescita comune che Polo offre a clienti e non.

Il mondo della ristorazione sta cambiando velocemente, bisogna farsi trovare preparati e, possibilmente, guidare questi mutamenti.

832

Food Academy è un percorso di formazione, per i professionisti della ristorazione e del settore food, ideato da Polo e da Demetra.
Dopo le scorse edizioni di settembre (preparazione del dessert e analisi dei relativi costi) e di ottobre (l’utilizzo dei funghi in cucina), a Febbraio 2013 si terranno due nuovi seminari:

Pizza: le migliori farciture – 5 Febbraio 2013
Un pomeriggio dedicato al prodotto italiano per eccellenza: la pizza. Durante le 3 ore di corso verranno analizzati e spiegati ben 14 tipi di farciture per pizze rosse, bianche e dolci. Oltre ai professionisti di Demetra, ci saranno anche gli esperti di Molino Agugiaro per fornire tutte le informazioni necessarie sui vari tipi di farine.
Una parte dell’evento sarà in particolar modo dedicata alla redditività delle diverse farciture, variabile fondamentale di food cost.

Menu ad alta redditività – 6 Febbraio 2013
Un corso pensato per aiutare i professionisti della ristorazione a fare i conti con i piatti: non un seminario di food cost, ma una presentazione di spunti per portate ad alto rendimento economico.
Grazie all’utilizzo di particolari prodotti alimentari infatti è possibile ottenere grandi risultati per la propria attività.
Il menu necessita di particolare attenzione e deve essere ideato avendo una approfondita conoscenza di tutte le varianti di articoli disponibili.
Lo chef Demetra offrirà diversi suggerimenti utili già testati in tante cucine.

Food Academy ristorazione

I corsi si terranno con orario 15-18 presso la sede di Polo. La partecipazione è gratuita e riservata ai professionisti della ristorazione.
Per registrarsi basta inviare una mail a marketing@poloristorazione.it, segnalando la ragione sociale e il numero dei partecipanti.

1327

La selezione dei fornitori che Polo opera da più di trent’anni assicura una qualità e una sicurezza certificata su tutti i prodotti, compresi gli articoli ittici (pesce, crostacei, molluschi e anfibi).
Gli chef, i ristoratori, i gestori di pescherie e gastronomie devono comunque essere aggiornati su imprevisti e rischi in cui possono incappare, con gravi ripercussioni.
In tema di sicurezza alimentare uno dei principali pericoli è l’Anisakis.

Anisakis sicurezza alimentare

Cos’è l’Anisakis?
Si tratta di un parassita che potrebbe trovarsi nelle cavità addominali, nel fegato o nelle gonadi del pesce. La presenza di larve di anisakidi nei prodotti della pesca va considerata come una condizione naturale e normale e non come condizione di alterazione degli stessi, diversamente dall’esistenza di altri parassiti.

Qual è l’aspetto dell’Anisakis?
Sono vermi piccoli e tondi. Le larve, se ingerite vive, possono invadere la mucosa gastrica o intestinale dell’uomo e causare dolori addominali, nausea e vomito. Nei soggetti sensibili può causare reazione allergica.

In quali tipi di pesci troviamo l’Anisakis?
Quasi tutti i pesci possono contenere il parassita, ma esistono alcune specie più a rischio: pesce sciabola, sardine, merluzzo, pesce san pietro, lampuga, aringhe, rana pescatrice, salmone selvatico, pesce spada, acciughe, cefalopodi, triglia, tonno, nasello e ricciola.

Come debellare il parassita?
Le larve di Anisakis vengono devitalizzate se il prodotto ittico viene congelato (-20°C per almeno 24 ore) o cotto (sottoposto a temperature maggiori di 60°C a cuore per almeno 10 minuti).
Inoltre per il pesce fresco è importante l’eviscerazione immediata. Se questo processo viene ritardato aumenta il rischio di passaggio delle larve nelle masse muscolari.

Esiste una legge in materia?
Si, la legge Reg. 853 del 2004 impone ai ristoratori, qualora volessero somministrare pesce crudo, di mettere in atto metodi di bonifica preventiva per procedere all’uccisione delle larve.

Per il pesce già congelato non c’è dunque nessun rischio. Tutti i prodotti ittici (congelati e surgelati) commercializzati da Polo sono stati sottoposti a trattamenti di abbattimento della temperatura per l’uccisione dell’Anisakis.

L’attività di ristorazione può acquistare pesce fresco e congelarlo?
Si, i ristoranti possono comperare i prodotti ittici freschi e congelarli purché questa operazione venga eseguita con idonea attrezzatura, implementando una procedura HACCP e dandone comunicazione alle autorità.
In qualsiasi caso se si somministra pesce crudo c’è l’obbligo (Legge 189 del 8/11/2012) di inserire nel listino o di apporre un cartello ben visibile riportante la seguente dicitura: “Tutto il pesce servito crudo o semicotto è conforme alle prescrizioni del Regolamento CE 853/2004, allegato III, sezione VII, capitolo 3, lettera D, punto 3”.

751

Il web marketing per la ristorazione rappresenta un’arma potente per la promozione dell’attività.
Da circa un anno Polo organizza corsi di aggiornamento professionale per clienti e non, con l’obiettivo di aiutare i professionisti della ristorazione a lavorare efficacemente e con maggiori profitti. Marketing olfattivo,rapporto ristoratore-cliente, basi di web marketing per la ristorazione, food cost base ed igiene e sicurezza alimentare sono state le tematiche dei seminari proposti finora.

Ancora in programma il 23 Aprile ed il 7 Maggio un fondamentale corso sulFood Cost, questa volta però ad un livello avanzato con teorie e tecniche evolute per gestire al meglio la bilancia economica della propria attività.

Il 14 e il 21 Maggio invece si terrà il corso “creare e gestire la propria presenza online”, un laboratorio pratico attraverso il quale cuochi, albergatori, amministratori di gastronomie e rosticcerie, pizzaioli e ristoratori potranno muovere i primi passi online, seguendo le indicazioni del docente Giorgio Soffiato.

Web marketing per la ristorazione

Il web rappresenta l’aspetto oramai fondamentale per chi gestisce un’attività nella ristorazione ed è senza dubbio la prima arma di promozione del proprio locale. Il corso teorico precedente del 5 e 12 Marzo scorsi è stato un successo, tanto che gli stessi partecipanti hanno chiesto un’altra occasione per poter capire meglio le dinamiche che regolano l’online.

La promozione web e la gestione della reputazione sono gli aspetti ai quali i professionisti della ristorazione sono più sensibili ed avere la possibilità di trattare questi temi con un docente esperto del Food & Beverage è sicuramente un’occasione da non lasciarsi sfuggire.

Per tutti i dettagli sul corso vi invitiamo a visitare la pagina con il programma del laboratorio pratico.

1251

Lunedì prossimo, 28 Novembre, si terrà la seconda parte del seminario sul food cost, basato sull’analisi dei prodotti per ristorazione.
Durante la prima lezione il docente Giuseppe Cannito ha iniziato con un’introduzione sulle forniture alimentari in generale e sul loro peso nelle spese globali di un’attività.
Successivamente ha interagito con i partecipanti mostrando come si calcolano i costi (e non i prezzi) di un particolare prodotto alimentare.

Se i prodotti per ristorazione incidono solamente per un 25% medio sul totale delle spese annue di un’attività, allora possiamo incrementare questa somma e puntare su alimenti di qualità. Lavorando in questo modo l’investimento avrà sicuramente un ritorno più elevato perché i clienti usufruiranno di un bene migliore.
Aumentando i costi delle forniture alimentari però bisognerà far decrescere qualche altra variabile, per mantenere la bilancia economica in equilibrio. Da quale parte tagliare allora?

Food Cost ristorazione

La risposta sembra banale, ma non lo è: nessuna.
Il corso sul food cost ha proprio l’obiettivo di insegnare ad ottimizzare ed economizzare i costi delle forniture alimentari, migliorando la qualità del bene offerto ai clienti senza investire cifre superiori rispetto alle attuali.
La resa di un prodotto, lo scarto, la stagionalità, la standardizzazione dei piatti e delle ricette, l’analisi della quantità venduta sono solo alcune delle variabili indispensabili da analizzare per chi gestisce un ristorante, un bar, un hotel e qualsiasi altra attività nella ristorazione. Pianificare e studiare in dettaglio ognuno di questi segmenti permette di avere risparmi economici notevoli.
La seconda parte del corso andrà ad analizzare ancora molti aspetti che riguardano i prodotti per ristorazione e, successivamente, ci sarà un capitolo dedicato al beverage.

Chi fosse interessato al corso di aggiornamento professionale sul food cost scriva a marketing@poloristorazione.it, Polo sta pianificando le prossime date per il 2012.

Polo SpA ringrazia tutti i partecipanti al seminario “Il miglior servizio… su un piatto d’argento!” conclusosi Lunedì 21 Novembre scorso. Il relatore Luigi Migliore ha affrontato i difficili temi psicologici che ogni giorno si presentano ai professionisti della ristorazione, fornendo preziosi suggerimenti da impiegare quotidianamente.
Il corso, costituito da due lezioni, è stato seguito attentamente entrambe le volte, segno che il livello d’interesse era molto elevato.
Il seminario “Il miglior servizio… su un piatto d’argento!” verrà riproposto ad inizio 2012, chi volesse pre-iscriversi è pregato di farlo inviando una mail a marketing@poloristorazione.it.